Sì bambini va a la scuola….3 anni, sto in Italia…vuole rimanere ancora in Italia perchè a Romania non c’è lavoro, vuole fare lavoro

Sì bambini va a la scuola….3 anni, sto in Italia…vuole rimanere ancora in Italia perchè a Romania non c’è lavoro, vuole fare lavoro, tutti lavori che si conquista soldi ..per 30 euro non posso fare….a mangiare a bambini con 30 euro al giorno….

Amo Napoli.

Il giorno dopo questo campo sarà attaccato e bruciato. Probabilmente i furti nella zona erano aumentati. Ma ci sono zone dove si deve vivere tranquilli e così chi deve fare affari è meno disturbato.

La donna quanto va a cercare lavoro, vogliamo un pò di rispetto. Dovete capire che siete padri perché ogni donna vorrebbe lavorare e non “devono” approfittarsi delle donne

La donna quanto va a cercare lavoro, vogliamo un pò di rispetto. Dovete capire che siete padri perché ogni donna vorrebbe lavorare e non “devono” approfittarsi delle donne.

Furti, sfruttamento, schiavitù, violenza, ma che poi nella loro cruda realtà giustificano le nostre paure le nostre diffidenze?

Se non hai da mangiare per i bambini, che cosa puoi fare? Ti prendi la famiglia e vai finché non trovi un posto dove puoi dargli da mangiare. Tu che faresti?

Nessuna di noi nasce ladra o prostituta, sono loro a piegarci con la violenza.

Non è giusto che tuo padre possa venderti per un matrimonio combinato. Una figlia può valere 100 mila euro. Ma se non sei vergine vieni ammazzata di botte, e sarai ancora più schiava per tutta la vita

Vengo da un campo di Rom e sono sotto protezione. Sono fuggita dal mio padre padrone che mi comandava in tutto. Dovevo andare a rubare. Dovevo essere la sua schiava!

Picchiata. Chiusa in casa e quando ti picchiano, ti picchiano con i cavi.
Parecchie ragazze non scappano, hanno paura del padre. Non dovete avere paura di vostro padre! Nessuno di noi è nato per andare a rubare.
Tuo padre decide con chi ti devi sposare. Se sei vergine, puoi valere anche 100 mila euro. Ma se non sei vergine farai la schiava tutta la vita.

La maestra e il missionario. Slovacchia.

Ho sentito i racconti di sciacalli che si aggirano alla ricerca di bambini per la prostituzione nelle nazioni del nord, ho sentito di qualcuno che diceva di traffico di organi. Ma tutto questo si legge anche su i nostri quotidiani. Anche qui è tutto un si dice. Nessuno parla tranne due: la maestra e il missionario.

Con molto amore ho iniziato a venire qui alla Missione ad aiutare le suore. Quotidianamente distribuiamo vestiti, medicinali… ed anche alimenti. In questo modo aiuto questo popolo a cui appartengo.

Viola Gazsová – volontaria Assistenza Comunità Rom – : Mi chiamo Viola. Ho 26 anni. Con molto amore ho iniziato a venire qui alla Missione ad aiutare le suore. Quotidianamente distribuiamo vestiti, medicinali… ed anche alimenti. In questo modo aiuto questo popolo a cui appartengo. Desidererei molto che il mio popolo possa capire i valori formativi e di rispetto che sono nella mia Fede cattolica.

Quando arrivai ad Uzovska Panica in Slovacchia Fratel Jozef mi abbracciò e mi disse:”cosa sei venuto a fare in questo buco del mondo scordato da tutti?”

In Padre Jozef, come in ognuno di noi, si confrontano contraddizioni di ieri e di oggi, ma lui è un uomo che ha fatto con i suoi confratelli e le sue consorelle, scelte profonde. Per lui, prima di lui ci sono gli altri, e quello che per gli altri e lui, Dio decide.

Noi invece nel nostro lavoro missionario cerchiamo di portare le persone a capire che quando ricevono qualcosa devono guadagnarlo cercando di lavorarci in ogni modo.

Come Don Bosco, i ragazzi poveri dobbiamo toglierli dalle strade. In Europa, in Italia, dove gli Zingari arrivano senza lavoro è normale che inizino a mendicare. Hanno bisogno di aiuto.

Io mangio il maiale e tu no.

Non dobbiamo dividerci per mucche e maiali, piuttosto cerchiamo di trovare i punti per cui possiamo stare bene insieme e molti problemi che l’immigrazione si porta dietro li potremo risolvere ed avere così una società più giusta in cui tutti potremo esprimere liberamente le nostre convinzioni senza per questo sguainare le spade, o peggio le bombe della fine del pianeta.

Ci vuole più coraggio ad amare che a rubare.

Ci vuole più coraggio ad amare che a rubare.

…non tanto c’abbiamo li soldi, non posiamo, non abbiamo lavoro sempre, non abbiamo…

… tengo un bambino di due mesi, ci vuole un pò di banane una cosa di queste che possiamo comprare, non tanto c’abbiamo li soldi, non posiamo, non abbiamo lavoro sempre, non abbiamo…

Tengo paura

siamo tutti di noi, che ne conosciamo capiamo la lingua perciò noi tiriamo tutti per stare vicino.

Ci ha promesso di comprarci una casa in Romania perché noi non abbiamo una casa. Ci ha promesso di darci una delle sue due case che aveva nelle piantagioni con la condizione che, quando io lavoravo, mia moglie sarebbe dovuta andare a trovarlo per divertirsi ed altre cose

Ci ha promesso di comprarci una casa in Romania perché noi non abbiamo una casa. Ci ha promesso di darci una delle sue due case che aveva nelle piantagioni con la condizione che, quando io lavoravo, mia moglie sarebbe dovuta andare a trovarlo per divertirsi ed altre cose