La maestra e il missionario. Slovacchia.

Ho sentito i racconti di sciacalli che si aggirano alla ricerca di bambini per la prostituzione nelle nazioni del nord, ho sentito di qualcuno che diceva di traffico di organi. Ma tutto questo si legge anche su i nostri quotidiani. Anche qui è tutto un si dice. Nessuno parla tranne due: la maestra e il missionario.

anche in Argentina abbiamo scoperto, e soprattutto io come missionario ho scoperto che anche la dignità umana, troppo spesso, e soprattutto nelle persone dei migranti è ridotta a livelli che sono irriconoscibili

Il problema dell’immigrazione, oltre ogni giudizio di opportunità politico-economica è una questione di rispetto della dignità della persona, dell’altro che vive tra noi. Come qui testimonia in Argentina prima un giovane missionario scalabriniano e poi proprio il parroco di una comunità di Buenos Aires. Fabrizio Pesce – Vicario Parrocchiale :” Ecco anche in Argentina abbiamo scoperto, e […]

Preghiamo! I cuori induriti vengano sciolti.Preghiamo! Le persone capiscono la situazione, si rendano più umani, rispettosi della dignità umana, delle persone che sono in fuga dalla povertà in questi territori di serpenti velenosi, aridi di amore.

Preghiamo vivendo solo una minima parte di quello che succede a questa povera gente,spaventata tra pietre e spine del deserto!
Ogni passo non avrà la forza per tornare indietro. Solo: arrivare, o morire.
Aiutiamoli. La Benedizione del Signore a chi da un bicchiere d’acqua, cibo, cura le ferite ai migranti nel loro cammino.
Non abbiate paura di amare! di pregare il Signore!
Preghiamo! I cuori induriti vengano sciolti.
Preghiamo! Le persone capiscono la situazione, si rendano più umani, rispettosi della dignità umana, delle persone che sono in fuga dalla povertà in questi territori di serpenti velenosi, aridi di amore.