Preghiamo! I cuori induriti vengano sciolti.Preghiamo! Le persone capiscono la situazione, si rendano più umani, rispettosi della dignità umana, delle persone che sono in fuga dalla povertà in questi territori di serpenti velenosi, aridi di amore.

David Buer – brother, ofm (Francescano):”  La maggioranza di noi è qui nel nome di nostro Signore Gesù Cristo e ringraziamo Dio per la sua amorevole  bontà e noi cerchiamo di diffondere questo amore specialmente ai nostri fratelli e sorelle migranti che stanno soffrendo nel deserto…abbiamo persone che odiano gli immigrati.
 Il Signore aiuti queste persone che odiano ad approfondire la propria umanità, e che l’amore del Signore li tocchi e superino la paura del prossimo.
 Preghiamo per una soluzione. 
 Preghiamo per l’umanità nella guida del Signore e nella Sua Benedizione   
 Preghiamo per coloro che stanno soffrendo in questo deserto, sono centinaia anche se non li vediamo.
 Ti preghiamo Signore aiutaci ad essere Tuoi discepoli: veri!
 Stringiamoci a Nostro Signore Gesù Cristo che ama tutti.
 Noi che siamo qui nel deserto a pregare e lasciare acqua in un cammino di pietà, non moriremo, non avremo fame, non avremo sete.  Noi abbiamo provviste in abbondanza.
 Preghiamo vivendo solo una minima parte di quello che succede  a questa povera gente,spaventata tra pietre e spine del deserto!
 Ogni passo non avrà la forza per tornare indietro. Solo: arrivare, o morire.
 Aiutiamoli. La Benedizione del Signore a chi da un bicchiere d’acqua, cibo, cura le ferite ai migranti nel loro cammino.
 Non abbiate paura di amare! di pregare il Signore!
 Preghiamo! I cuori induriti vengano sciolti.
 Preghiamo! Le persone capiscono la situazione, si rendano più umani, rispettosi della dignità umana, delle persone che sono in fuga dalla povertà in questi territori di serpenti velenosi, aridi di amore.
 Tutto questo nel nome di Gesù Cristo Nostro Signore.
 Amen” 
 Parole più toccanti e speranze più forti, siamo noi credenti o non credenti non potevamo ascoltare.

luca de mata © copyright 2009

Be Sociable, Share!
This entry was written by Luca De Mata , posted on mercoledì maggio 27 2009at 09:05 am , filed under 4^ puntata, AAA - La valigia con lo spago, missionario, Sfruttamento, USA/Messico, Volontariato and tagged , , , , , , , , , , , , , , , , . Bookmark the permalink . Post a comment below or leave a trackback: Trackback URL.

2 Responses to “Preghiamo! I cuori induriti vengano sciolti.Preghiamo! Le persone capiscono la situazione, si rendano più umani, rispettosi della dignità umana, delle persone che sono in fuga dalla povertà in questi territori di serpenti velenosi, aridi di amore.”

  • Leandro ha detto:

    Per me questa è la testimonianza più bella e più forte di questo lungissimo ed interessantissomo blog. Credo che la inseriro anche nel mio per la sua maggiore diffusione.

  • Suor Giovanna ha detto:

    Cara Eccellenza si ricordi che questa povera gente ha anche bisogno di mangiare ed almeno una coperta per la notte. Non abbia paura a sbilanciarsi. Ascolti il Santo Padre. La Sua ultima Enciclica è un caolavoro ed apre i cuori più duri. Lei Eccellenza fa bene a dire quello che dice, ma lasci alle Caritas la loro aotonomia nell’acoglienza.

Lascia un commento

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>