Invitiamo i fratelli immigrati al rispetto delle leggi e della religione del paese di residenza e ad essere esempio di buona condotta

Slaheddine Houidi – Imam della moschea di Palermo – Italia:” Nel nome di Dio Clemente e Misericordioso.
 Viviamo con i fratelli italiani in pace e nel rispetto reciproco. Le tre religioni monoteiste, l’ebraismo, il Cristianesimo e l’Islam sono religioni celesti, e il frutto di queste tre religioni è la convivenza pacifica tra di esse. Il terrorismo e l’estremismo sono lontani dalla sostanza delle tre religioni celesti,e noi contrastiamo coloro che deformano la religione e commerciano con il sacro perché l’Islam, nella sua verità, è una religione che invoca pace,  tolleranza,  solidarietà e rispetto delle altre religioni e delle opinioni altrui.
 Invitiamo i fratelli immigrati al rispetto delle leggi e della religione del paese di residenza e ad essere esempio di buona condotta.”

Be Sociable, Share!
This entry was written by Luca De Mata , posted on giovedì maggio 28 2009at 04:05 pm , filed under 4^ puntata, AAA - La valigia con lo spago and tagged , , , , , , . Bookmark the permalink . Post a comment below or leave a trackback: Trackback URL.

2 Responses to “Invitiamo i fratelli immigrati al rispetto delle leggi e della religione del paese di residenza e ad essere esempio di buona condotta”

  • 0rix2009 ha detto:

    Questa parte del blog in cui si accavallano tante testimonianze chew vengono dalla cultura e dalla Fede Islamica sono molto interessanti, anche perchè denotano una non uniformità di posizioni. Il confronto sarà sempre più serrato e non sappiamo cosa ci sarà nel futuro. Spwerimao bene, pacew e fratellanza.

  • Tonino ha detto:

    Speriamo che sia tutto vero, speriamo che presto tra noi e loro si torni ad una convivenza pacifica. Certo che non mi piace come trattano le donne anche se delle volte mi domando chi sono io per giudicare un’altra fede?

Lascia un commento

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>