La pace ha bisogno veramente di accettarsi, ma dobbiamo accetarsi e non ci accettiamo se veramente non lavoriamo insieme.

Nasser Hidouri – Imam nella moschea di San Marcellino – Campania, Italia: ” Io sono qui da 17 anni,  è che noi quando vediamo delle critiche dell’ori… dell’occidente alle cose orientale, dall’oriente la gente non deve rifiutare quella che è la critica, perchè prima dobbiamo capire come è fatto l’occidente, qual è la base della cultura occidentale e anche l’occidentale che quando critica qualche comportamenti qualche gesti in oriente, quando dico oriente parlo del mondo islamico, devono anche capire un pò qual è lo sfondo culturale, qual è, quali sono le ragioni di quella gente, perchè noi oggi abbiamo vissuto tanti momenti, soprattutto in questi due anni, che non si accettano le critiche dell’occidente, non si accettano le critiche dell’oriente e questo non porterà a una pace. La pace ha bisogno veramente di accettarsi, ma dobbiamo accetarsi e non ci accettiamo se veramente non lavoriamo insieme.”

Be Sociable, Share!
This entry was written by Luca De Mata , posted on giovedì maggio 28 2009at 04:05 pm , filed under 4^ puntata and tagged , , , , , , . Bookmark the permalink . Post a comment below or leave a trackback: Trackback URL.

2 Responses to “La pace ha bisogno veramente di accettarsi, ma dobbiamo accetarsi e non ci accettiamo se veramente non lavoriamo insieme.”

  • gopia0 ha detto:

    Ha ragione l’Imam se non riusciremo a lavorare insiem sarà difficile che troveremo un modo di convivere. Certo che questa inchiesta è piena di sorprese non avrei mai immaginato che in Italia ci fossero così tante moschee.

  • fsktc ha detto:

    Il punto nodale è sempre lo stesso: capire che le differenze dell’altro possono essere la nostra ricchezza e viceversa. Ma è difficile superare i muri della diffidenza che ci separano gli uni dagli altri e ci allontanano ogni giorno di più.

Lascia un commento

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>