Inutile nasconderselo che la paura verso il terrorismo che nasce dall’estremismo c’è!

Tre resposabili della cultura islamica e nella sostanza tre risposte uguali di pace e distensione. Ma inutile nasconderselo che la paura verso il terrorismo che nasce dall’estremismo c’è. E’ una paura diffusa che non aiuta l’integrazione tra chi immigra da alcune aree e i cittadini delle nazioni che li ospitano.
 La maledizione dell’11settembre è una mannaia che oltre quelle tante orribili morti ha generato a catena altre vittime: e primi, i tanti lavoratori emigrati di religione musulmana.
 Sempre di più l’emigrazione e tratta criminale coincidono
 E di questo approfitta il lavoro sordo e sotterraneo del terrorismo che non riscatta i poveri, ma li rende ancora più vittime avvitate in una spirale che rischia di portarci non alla pace, alla convivenza, al rispetto reciproco, ma ad un tutti contro tutti in cui tutti saremo vittime.
 Il terrorismo, se mai avesse delle ragioni, con la sua strategia di sangue, perderà inesorabilmente, perché poi la vita ha vinto sempre sulla morte.
 La storia è un cimitero anche di eroi che hanno fatto trionfare la vita, l’amore per la vita, l’amore per la pace, la pace di convivere in pace.
 In tutto questo non dobbiamo perdere di vista e di vigilare che la cultura del crimine non esasperi ancora più chi viene qui per offrire solo il suo lavoro e non certo per odiare. Ma se ti costringono a lavorare sotto falso nome e ti pagano uno straccio di paga la rabbia può crescere.
 Ed allora, dove pende la bilancia?

Be Sociable, Share!
This entry was written by Luca De Mata , posted on giovedì maggio 28 2009at 04:05 pm , filed under 4^ puntata, Islam and tagged , , , , , . Bookmark the permalink . Post a comment below or leave a trackback: Trackback URL.

One Response to “Inutile nasconderselo che la paura verso il terrorismo che nasce dall’estremismo c’è!”

  1. “La storia è un cimitero anche di eroi che hanno fatto trionfare la vita, l’amore per la vita, l’amore per la pace, la pace di convivere in pace.” Questa frase di luca de mata ho chiesto ai miei figli di consegnarla ai loro insegnati perchè diventi un momento di riflessione per tutti noi anche per chi sogna un mondo dominato solo da un credo e dalle leggi di questo credo.

Leave a Reply