Lunedì 20 Luglio quarta puntata ore 23.20 su RaiUno – Per conoscere e dibattere ” LA VALIGIA CON LO SPAGO” inchiesta su i flussi migratori e le nuove schiavitù.

luca de mata © copyright 2009

Fratel Biagio Conte (Fondatore “Missione Speranza e Carità”)

curate questa società malata e anch’io guarirò

Più entrerò con questa mia inchiesta tra i popoli che vagano in cerca di speranza sulle terre dei ricchi, da un continente all’altro tanto più la parola amore puoi scordarla…

Più entrerò con questa mia inchiesta tra i popoli che vagano in cerca di speranza sulle terre dei ricchi, da un continente all’altro tanto più la parola amore puoi scordarla, solo fino a quando non troverai un Angelo che ha fatto della sua vita “una missione per il proprio prossimo”.

Mi manca molto il mio paese perché qui è freddo e il mio paese è caldo.

Vengo dall’Honduras mio padre aveva un cancro ed è morto. A mia madre rimasta sola è sembrata una cosa buona mandarmi qui. Mi manca molto il mio paese perché qui è freddo e il mio paese è caldo

Immigrazione clandestina – Lavoratori contro lavoratori. Tutto questo falsa la concorrenza. Questo fa paura all’Americano medio.

Aziende che non vogliono pagare assumere i nostri cittadini perché dovrebbero dargli 30, 50 volte di più e i contributi, i loro profitti si assottiglierebbero diminuirebbero,che al contrario aumentano con lavoratori senza documenti.

Un’extraterreste messicana…solo acqua sotto il sole, 50 dollari in nero, 8 ore di lavoro. Quando ti chiamano!

Tutto il giorno sotto il sole dalle quattro della mattina e lì non gli danno cibo, soltanto acqua. Lui lavora 8 ore e riceve soltanto 50 dollari.

La donna quanto va a cercare lavoro, vogliamo un pò di rispetto. Dovete capire che siete padri perché ogni donna vorrebbe lavorare e non “devono” approfittarsi delle donne

La donna quanto va a cercare lavoro, vogliamo un pò di rispetto. Dovete capire che siete padri perché ogni donna vorrebbe lavorare e non “devono” approfittarsi delle donne.

Perchè cosa è la civiltà se non il diritto al libero confronto dei nostri pensieri? (fine prima parte)

Il futuro? far convivere culture diverse, tradizioni diverse. Ed allora? le nostre radici le nostre tradizioni?

Chi è che razzia nei villaggi della povertà profonda per mettere all’asta le carni predate.

Potremmo scoprire che la badante con un regolare permesso di lavoro per il quale noi paghiamo tutto, probabilmente è una schiava silenziosa; che, di quello che le diamo, poco rimane per lei, umile insostituibile, onesta lavoratrice schiacciata da un debito con che non le darà pace finché vivrà.

Ero insieme ad altre due ragazze. Eravamo chiuse in un container. Tutto avveniva lì, non avevamo cibo. L’aria irrespirabile. Il caldo ti strozzava la gola. Arrivammo in un porto dell’Europa settentrionale.

Non mi sentivo più ne braccia ne gambe. Fame, freddo, sete. Ma poi alla fine arrivammo.

Quando arrivai ad Uzovska Panica in Slovacchia Fratel Jozef mi abbracciò e mi disse:”cosa sei venuto a fare in questo buco del mondo scordato da tutti?”

In Padre Jozef, come in ognuno di noi, si confrontano contraddizioni di ieri e di oggi, ma lui è un uomo che ha fatto con i suoi confratelli e le sue consorelle, scelte profonde. Per lui, prima di lui ci sono gli altri, e quello che per gli altri e lui, Dio decide.

Ci vuole più coraggio ad amare che a rubare.

Ci vuole più coraggio ad amare che a rubare.

Il problema di rimanere uniti è antico quanto la storia delle nostre civiltà.

A conclusione di questa seconda parte anticiperemo una testimonianza drammatica che ci aprirà a tutta la questione dell’immigrazione africana, ma continuiamo il nostro viaggio tra quelli che noi chiamiamo zingari, un popolo che da quasi mille anni ha fatto dell’emigrazione, della mobilità, la sua storia, ma anche una storia di maschilismo violento, di non voler accettare nessuna legge se non le proprie tradizioni a danno delle loro future generazioni e di chi approfitta per sfruttarli come qui nelle campagne della Campania.

Non pagano bene, 30 euro, ti danno ..tutto questo

Non pagano bene, 30 euro, ti danno ..tutto questo

Tengo paura

siamo tutti di noi, che ne conosciamo capiamo la lingua perciò noi tiriamo tutti per stare vicino.